Come raccontare la tua storia

© Alcohol Medical Scholars Program

Originale: How to tell your story, Marc A. Schuckit M.D.

Traduzione a cura di Roberta Agabio, M.D. - Diapositiva 1

I.     Introduzione

A. Le presentazioni AMSP - Diapositiva 2

1.    Sono pubblicate online sul sito web AMSP

2.    Per essere utilizzata da altri

3.    Per essere personalizzate da altri

4.    Devono essere schematiche

5.    Devono contenere frammenti di frasi

a.       Fornendo sufficienti informazioni perché il relatore sappia cosa dire

b.      Ma non tante da dover essere lette parola per parola

c.       Consentendo il contatto visivo

d.      Facendo ritrovare facilmente il segno nel caso venga perso

6.    Uditorio: Studenti di medicina del 1° anno (no term tecnici); durata ~45 min

7.    Devono rispettare le convenzioni AMSP

a.    Formato dello schema

         1’. Deve contenere 1 item per riga

         2’.  Non usare A se non c’è B; 1 se non c’è 2, e così via

b.   Significato delle parole (arbitrario)

         1’. Abuso

         2’. Binge

         3’. Dipendenza

                                                B. Tutti possono imparare a farlo - Diapositiva 3

1. Alcuni sono più bravi di altri, ma tutti possono migliorare

2. Io insegno uno stile specifico

3. Modificalo per adattarlo a te

                                                C. Questa presentazione copre queste componenti (mostrate nella diapositiva) - Dia 4

                                                E. Ora passiamo alla filosofia e alla preparazione - Diapositiva 5

II.    Filosofia - Diapositiva 6

A.      Stabilisci ~4 obiettivi chiari

1.       Sarà tutto ciò che l’uditorio ricorderà

2.       Ti aiuterà ad aggiustare la presentazione se avrai ↑ o ↓ tempo

3.       Questi 4 obiettivi diventano il focus della presentazione

a.       Tutto il resto sarà costruito su 4 punti

b.      Oppure riassumi & concludi con 4 punti   

c.       Gli obiettivi devono essere espliciti nelle presentazioni/manoscritti

B.      L’obiettivo deve essere adatto all’uditorio

1.       Accertati che sia ciò che l’uditorio desidera & di cui ha bisogno

2.       Usa un linguaggio adatto per tipologia & livello  

3.       Non fornire informazioni su qualcosa solo perché tu ci hai dedicato del tempo

C.      Dosa le informazioni per adattarle al tempo di attenzione dell’uditorio

1.       Dura solo ~10-15 minuti

2.       Ciascuno nell’uditorio è attento o distratto in momenti diversi

3.       Per sincronizzare, fai un riassunto alla fine di ciascun punto chiave e sezione

D.      Ora passiamo alla preparazione

                        III.   Preparazione - Diapositiva 7

                        A. Devi conoscere bene il materiale

1.        Modo migliore per ↓ ansia

2.       Saprai più della maggioranza dell’uditorio

B. Fasi della preparazione

1.     Sviluppa uno schema logico

2.     Correggi (& continua a correggere)

3.     Esercitati & valuta il tempo che impieghi

4.     Previeni i problemi

                        C. Per conoscere il materiale: effettua una revisione sistematica della letteratura - Dia 8

1.     Inizia con un articolo recente

2.     Tendendo a mente obiettivi e uditorio

a. Leggi velocemente l’abstract

b. Se lo ritieni attinente, allora:

1’. Leggi velocemente Intro & Discussione

2’. Se necessario, studia solo tabelle/figure & metodi

3.       Elenca gli argomenti su fogli o file

4.       Sviluppa gli argomenti rilevanti per ciascuna pagina

a.       Possono diventare i titoli dello schema

b.      Io uso la carta; tu usa il computer

5.       Cita gli articoli o inserisci le referenze

6.       Passa ad altri articoli recenti & estrai i dati rilevanti - Diapositiva 9

7.       Adesso ogni pagina contiene un argomento

8.       Se un argomento ha molte referenze, fai una scheda riepilogativa

9.       Riordina gli argomenti in modo logico per la presentazione

10.   Crea nuovi argomenti, se necessario, per colmare eventuali lacune

11.   Cancella gli argomenti non rilevanti

12.   Continua a domandarti il significato dei 4 punti & ricorda il tipo di uditorio

13.   Fermati quando hai trasmesso abbastanza o non hai più tempo

D. Questo è un esempio di schema Diapositiva 10

1.           Nota l’uso degli apici

2.           Non usare A se non c’è B, etc.

                                                E. Rivedi la preparazione - Diapositiva 11

                                                F. Ora passiamo alle diapositive - Diapositiva 12

IV.  Parte della preparazione: diapositive

                                                A. Linee guida per preparare le diapositive - Diapositiva 13

1.          Inizia con le dia dei 4 punti chiave: come per gli articoli, con tabelle/figure

2.          Quindi costruisci le diapositive necessarie per:

a.       Sviluppare i 4 punti chiave

b.      Passare da un punto all’altro

c.       Trarre le conclusioni

B. Le diapositive devono essere facilmente comprensibili

1.          Da studenti delle scuole superiori (età: 15 anni)

2.          Comprensibili in 10 secà mentre l’uditorio ti ascolta

3.          Semplici (es. con vignette/fumetti)

4.          Rilevanti per l’uditorio

5.          Con caratteri grandi: leggibili anche dal fondo della sala - Diapositiva 14

6.          Indicando un singolo item per riga

7.          Struttura e uso delle maiuscole devono essere omogenei

8.          Dedica <1 minuto per diapositiva

9.          Riempi completamente la diapositiva: consente l’uso di caratteri più grandi

10.      Questo è un esempio di una diapositiva NON facile da comprendere - Dia 15

11.      Animazione - Diapositiva 16

a.      Cattura l’attenzione

b.      Aiuta a fare il punto

c.       Ma può anche distrarre

12.      Esempio di animazione che aiuta a comprendere concetti complicati - Dia 17

                                                C. Non inserire mai nelle diapositive - Diapositiva 18

1.          Immagini/tabelle estratte da libri/articoli: troppo tempo per essere studiate

2.          Citazioni da leggere insieme all’uditorio (non è efficiente)

3.          Le lavagne luminose sono pericolose

a.       Puoi mettere le diapositive al rovescio/sottosopra

b.      Si possono appiccicare

c.       Un colpo di vento le può far volare via

4.          Ecco un esempio di una tabella difficile da essere letta - Diapositiva 19

                                                D. Le diapositive possono servire a diversi scopi - Diapositiva 20

1.         Vi darò un esempio di alcuni di essi

2.         Esempi di diapositive di transizione tra argomenti diversi - Diapositiva 21

                                                                                a. es. testa nella scatola delle compresse - Diapositiva 22

                                                                                b. es. logo del COGA - Diapositiva 23

                                                                                c. es. diapositiva AMSP - Diapositiva 24

                                                                3. Esempi di diapositive di dati semplificati - Diapositiva 25

                                                                                a. Grafico del livello di risposta (LR): effetto/tempo per FHP/FHN Dia 26

                                                                                b. Grafico a torta (variazione del rischio) - Diapositiva 27

                                                                                c. Modello di equazione strutturale (SEM) - Diapositiva 28

                                                                                d. Genotipi, LR e AUDs - Diapositiva 29

                                                                4. Criteri/definizioni - Diapositiva 30

                                                                                a. DSM-5 - Diapositiva 31

                                                                                b. Dati del questionario Self Report of the Effects of alcohol (SRE) - Dia 32

                                                                5. Esempi di conclusioni & indicazioni - Diapositiva 33

                                                                                a. Riassunto del livello di risposta (LR) - Diapositiva 34

                                                                                b. Genetica degli Alcohol Use Disorders (AUDs) - Diapositiva 35

                                                                                c. Ricerca dei geni del livello di risposta (LR) - Diapositiva 36

                        V. Ora passiamo ad un altro argomento: Esposizione - Diapositiva 37

                                                A. Prima di iniziare - Diapositiva 38

1.        Ispeziona l’aula, le luci, il proiettore, etc.à acquisisci familiarità

2.        Stai in piedi

3.        Tieni lo schema davanti a te

                                                B. Durante la presentazione - Diapositiva 39

1.        Inizia con la descrizione di ciò di cui parlerai

2.        Avvisa quando cambi argomento

3.        Riassumi ciascun argomento prima di iniziare con il successivo

4.        Mantieni il contatto visivo; modifica se noti una perdita di interesse

5.     Controlla l’orologio

6.      Riassumi i punti principali alla fine

                                                C. Adesso andiamo alle domande e altri aspetti - Diapositiva 40

VI. Come affrontare le domande - Diapositiva 41

A.      Riformula la domanda

B.      Non mostrarti mai irritato (influenzerebbe l’opinione dell’uditorio su di te)

C.      Come affrontare le domande poco chiare

1.       Cerca di riformulare l’argomento

2.       Di’ che c’è poco tempo e chiedi domande più specifiche

D.      Ammetti quando non sai rispondere

                        VII. Altri argomenti - Diapositiva 42

A.      Umorismo

1.       Si possono usare i fumetti (?)

2.       L’umorismo spontaneo è positivo (ma attenzione a non offendere qualcuno)

B.      Materiale cartaceo da consegnare all’uditorio

1.       Fai le copie di diapositive e schema prima della presentazione

2.       Meglio consegnarle il giorno prima o dopo la presentazione (può distrarre)

C.      Uditorio rumoroso

1.       Osserva le persone che dormono/leggono/si agitano/parlano

2.       Prova a passare all’argomento successivo

3.       Puoi chiedere all’uditorio cosa c’è che non va

4.       Ma è meglio non ignorare la cosa

D.      Perdere il filo di ciò che si vuole dire

1.       Controlla lo schema per vedere a che punto sei arrivato

2.       Questa è la ragione per: 1 item per linea; frammenti di frasi; etc.

E.       Emergenze

1.       Non hai abbastanza tempo

a. Questa è la ragione per cui devi controllare l’orologio

b.            Ricorda i 4 punti chiave e aggiusta per presentarli

2.       Problemi con le diapositive: ricorda i 4 punti chiave e dedicati a descriverli

                        VII. Conclusioni - Diapositiva 43

A.      Punti principali

1.       Tutti possono tenere una presentazione/scrivere un manoscritto/etc.

2.       Ricordati che l’uditorio è importante; tu sei il veicolo per un messaggio

3.       Preparati à puoi affrontare quasi tutti i problemi

B.      Adesso abbiamo tempo per le domande - Diapositiva 44